Libri coevi

I libri coevi scritti negli anni immediatamente successivi alla Repubblica Romana del 1849 forniscono una preziosa documentazione di come quegli avvenimenti furono vissuti dalle parti in causa ma contengono talora anche raffinate analisi critiche.